“Il caos è sempre molto vicino e ciò che distingue un ambiente già costituito, dal caos che lo circonda, sono i rituali. In loro si attualizzano gli atti e i gesti primordiali. E questo rinascere costante della stessa cosa si compie con l’attualizzazionedel gesto divino. E’ l’eterno ritorno.” 
( S. Milarè)